Istoria civile del Regno di Napoli, v. 8/9
Free

Istoria civile del Regno di Napoli, v. 8/9

By Pietro Giannone
Free
Book Description
Table of Contents
  • ISTORIA CIVILE DEL REGNO DI NAPOLI VOLUME VIII
  • LIBRO TRENTESIMOSECONDO
    • CAPITOLO I. D. Pietro di Toledo riforma i Tribunali di Napoli, onde ne siegue il rialzamento della giustizia.
      • §. I. Riforma del Tribunal della Vicaria.
      • §. II. Riforma del Tribunal della Regia Camera.
      • §. III. Riforma del S. C. di Santa Chiara.
      • §. IV. Unione di tutti i Tribunali nel Castel Capuano.
      • §. V. Ristabilimento della giustizia nelle Province del Regno, e nelle loro Udienze.
    • §. I. Riforma del Tribunal della Vicaria.
    • §. II. Riforma del Tribunal della Regia Camera.
    • §. III. Riforma del S. C. di Santa Chiara.
    • §. IV. Unione di tutti i Tribunali nel Castel Capuano.
    • §. V. Ristabilimento della giustizia nelle Province del Regno, e nelle loro Udienze.
    • CAPITOLO II. Spedizione dell'Imperadore Carlo V in Tunisi: sua venuta in Napoli; e di ciò che quivi avvenne nella sua dimora e ritorno; e quanto da alcuni Nobili si travagliasse per far rimuovere il Toledo dal governo del Regno.
      • §. I. Venuta di Cesare in Napoli.
      • §. II. Il Marchese del Vasto, ed il Principe di Salerno con altri Nobili procurano la rimozione del Toledo dal governo del Regno.
    • §. I. Venuta di Cesare in Napoli.
    • §. II. Il Marchese del Vasto, ed il Principe di Salerno con altri Nobili procurano la rimozione del Toledo dal governo del Regno.
    • CAPITOLO III. Il Toledo rende più augusta la Città con varj provvedimenti: suoi studi per renderla più sana e più abbondante. Lo stesso fa in alcune città e lidi del Regno, onde cinto di molte Torri potesse reprimere l'incursioni del Turco.
    • CAPITOLO IV. La medesima provvidenza vien data dal Toledo nelle Province e nell'altre Città del Regno, per l'occasione, che ne diede Solimano, che con potente armata cercava invaderlo.
      • §. I. Giudei discacciati dal regno.
    • §. I. Giudei discacciati dal regno.
    • CAPITOLO V. Inquisizione costantemente da' Napoletani rifiutata; e per quali cagioni.
      • §. I. Inquisizione di nuovo tentata, ma costantemente rifiutata sotto l'Imperador Carlo V.
      • §. II. Inquisizione nuovamente tentata nel Regno di Filippo II ma pure costantemente rifiutata.
      • §. III. Inquisizione occultamente tentata da Roma introdursi in Napoli ne' Regni di Filippo III e IV e di Carlo II, ma sempre rifiutata, ed ultimamente con Editto dell'Imperador Carlo VI, affatto sterminata.
    • §. I. Inquisizione di nuovo tentata, ma costantemente rifiutata sotto l'Imperador Carlo V.
    • §. II. Inquisizione nuovamente tentata nel Regno di Filippo II ma pure costantemente rifiutata.
    • §. III. Inquisizione occultamente tentata da Roma introdursi in Napoli ne' Regni di Filippo III e IV e di Carlo II, ma sempre rifiutata, ed ultimamente con Editto dell'Imperador Carlo VI, affatto sterminata.
    • CAPITOLO VI. Nuova spedizione di Solimano collegato col Re di Francia sopra il Regno di Napoli, sollecitata dal Principe di Salerno, che si ribella. Nuovi donativi per ciò fatti dal Regno, per lo bisogno della guerra, che finalmente si dilegua.
    • CAPITOLO VII. Spedizione di D. Pietro di Toledo per l'impresa di Siena, dove se ne morì. Seconde nozze di Filippo Principe di Spagna con Maria Regina d'Inghilterra; e rinuncia del Regno di Napoli fatta al medesimo da Cesare, il quale abbandonando il Mondo si ritira in Estremadura, dove nel Convento di S. Giusto finì i suoi giorni.
    • CAPITOLO VIII. Stato della nostra Giurisprudenza, durante l'Imperio di Carlo V, e de' più rinomati Giureconsulti, che fiorirono a' suoi tempi.
    • CAPITOLO IX. Politia delle nostre Chiese durante il Regno dell'Imperador Carlo V.
      • §. I. Origine del Tribunale della Fabbrica di S. Pietro, e come, e con quali condizioni si fosse fra noi introdotto, e poi a nostri tempi sospeso.
      • §. II. Monaci, e Beni Temporali.
    • §. I. Origine del Tribunale della Fabbrica di S. Pietro, e come, e con quali condizioni si fosse fra noi introdotto, e poi a nostri tempi sospeso.
    • §. II. Monaci, e Beni Temporali.
  • LIBRO TRENTESIMOTERZO
    • CAPITOLO I. Guerra mossa dal Pontefice Paolo IV al Re Filippo per togliergli il Regno. Sua origine, pretesto ed inutile successo.
    • CAPITOLO II. Trattato con Cosmo Duca di Firenze, col quale furono ritenuti dal Re i Presidj di Toscana, ed investito il Duca dello Stato di Siena cedutogli dal Re Filippo. Ducato di Bari, e Principato di Rossano acquistati pienamente al Re, per la morte della Regina Bona di Polonia. Morte della Regina Maria d'Inghilterra, e terze nozze del Re Filippo, che ferma la sua Sede stabilmente in Ispagna.
      • §. I. Ducato di Bari, Principato di Rossano acquistati pienamente al Re Filippo per la morte della Regina Bona di Polonia.
      • §. II. Morte della Regina Maria d'Inghilterra, e terze nozze del Re Filippo, il quale si ritira in Ispagna, donde non uscì mai più.
    • §. I. Ducato di Bari, Principato di Rossano acquistati pienamente al Re Filippo per la morte della Regina Bona di Polonia.
    • §. II. Morte della Regina Maria d'Inghilterra, e terze nozze del Re Filippo, il quale si ritira in Ispagna, donde non uscì mai più.
    • CAPITOLO III. Del governo di D. Parafan di Rivera Duca d'Alcalà, e de' segnalati avvenimenti, e delle contese ch'ebbe con gli Ecclesiastici ne' dodici anni del suo Viceregnato; ed in prima intorno all'accettazione del Concilio di Trento.
      • §. I. Contese insorte intorno all'accettazione del Concilio di Trento nel Regno di Napoli.
    • §. I. Contese insorte intorno all'accettazione del Concilio di Trento nel Regno di Napoli.
    • CAPITOLO IV. Contese insorte intorno all'accettazione della Bolla in Coena Domini di Pio V.
    • CAPITOLO V. Contese insorte intorno all'Exequatur Regium delle Bolle e rescritti del Papa, ed altre provvisioni, che da Roma vengono nel Regno.
      • ANGIOINI.
      • ARAGONESI.
      • AUSTRIACI.
    • ANGIOINI.
    • ARAGONESI.
    • AUSTRIACI.
    • CAPITOLO VI. Contese per li Visitatori Appostolici mandati dal Papa nel Regno; e per le proibizioni fatte a' Laici citati dalla Corte di Roma, di non comparire in quella in modo alcuno.
    • CAPITOLO VII. Contese insorte per li casi misti, e per la porzione spettante al Re nelle Decime, che s'impongono dal Papa nel Regno alle persone Ecclesiastiche.
    • CAPITOLO VIII. Contese per li Cavalieri di S. Lazaro.
    • CAPITOLO IX. Contese insorte per li Testamenti pretesi farsi da' Vescovi a coloro, che muojono senza ordinargli; ed intorno all'osservanza del Rito 235 della Gran Corte della Vicaria.
    • CAPITOLO X. Legazione de' Cardinali Giustiniano, ed Alessandrino a Filippo II per questi ed altri punti giurisdizionali: donde nacque il costume di mandarsi da Napoli un Regio Ministro in Roma per comporli.
    • CAPITOLO XI. Morte del Duca d'Alcalà: sue virtù, e sue savie leggi che ci lasciò.
  • LIBRO TRENTESIMOQUARTO
    • CAPITOLO I. Del Governo di D. Antonio Perenotto Cardinal di Granvela, e de' più segnalati successi de' suoi tempi: sua partita, e leggi che ci lasciò.
    • CAPITOLO II. Di D. Innico Lopez Urtado di Mendozza Marchese di Mondejar; sua infelice condotta, e leggi che ci lasciò.
    • CAPITOLO III. Delle cose più notabili accadute nel governo di Don Giovanni di Zunica, Commendator Maggiore di Castiglia, e Principe di Pietrapersia: sua condotta e leggi che ci lasciò.
      • §. I. Spedizione di Portogallo.
      • §. II. Emendazione del Calendario Romano.
      • §. III. Fine del Governo del Principe di Pietrapersia, e leggi che ci lasciò.
    • §. I. Spedizione di Portogallo.
    • §. II. Emendazione del Calendario Romano.
    • §. III. Fine del Governo del Principe di Pietrapersia, e leggi che ci lasciò.
    • CAPITOLO IV. Governo di D. Pietro Giron D'Ossuna, e sue leggi.
    • CAPITOLO V. Governo di D. Giovan di Zunica, Conte di Miranda reso travaglioso per l'invasione degli sbanditi. Suoi monumenti e leggi che ci lasciò.
    • CAPITOLO VI. Del Governo di D. Errico di Gusman Conte di Olivares: Sue virtù, e leggi che ci lasciò.
    • CAPITOLO VII. Morte del Re Filippo II, suo testamento, e leggi che ci lasciò; e delle varie Collezioni delle nostre Prammatiche.
      • §. I. Collezioni delle nostre Prammatiche.
      • §. II. Del Codice Filippino, compilato per privata autorità dal Reggente Carlo Tappia.
    • §. I. Collezioni delle nostre Prammatiche.
    • §. II. Del Codice Filippino, compilato per privata autorità dal Reggente Carlo Tappia.
    • CAPITOLO VIII. Stato della nostra Giurisprudenza nel fine di questo XVI Secolo, e principio del seguente, così nell'Accademie, come ne' Tribunali; e de' Giureconsulti, che vi fiorirono.
      • §. I. Stato dell'Università de' Nostri Studi a questi tempi.
    • §. I. Stato dell'Università de' Nostri Studi a questi tempi.
    • CAPITOLO IX. Politia delle nostre Chiese durante il Regno di Filippo II, insino alla fine del secolo XVI.
      • §. I. Dell'Emendazione del Decreto di Graziano e delle altre Collezioni delle Decretali.
      • §. II. Monaci e beni temporali.
    • §. I. Dell'Emendazione del Decreto di Graziano e delle altre Collezioni delle Decretali.
    • §. II. Monaci e beni temporali.
  • TAVOLA DE' CAPITOLI CONTENUTI NEL TOMO OTTAVO
  • NOTE:
The book hasn't received reviews yet.
You May Also Like
Also Available On
Categories
Curated Lists